Gabriele TOCCAFONDI
SOTTOSEGRETARIO DI STATO

 

 

 

20/10/2016

Interrogazione in Commissione Cultura sulla posizione del personale educativo delle Istituzioni educative statali

Immagine anteprima

Di seguito la mia risposta all' Interrogazione n. 5-09439 da parte dell' On. Sgambato in Commissione Cultura 

L’interrogazione riguarda la posizione del personale educativo delle Istituzioni educative statali, nei cui confronti si chiede l’applicazione delle norme attinenti al personale docente della scuola primaria, sia ai fini delle assunzioni che a quelli dello stato giuridico e della mobilità. Occorre premettere che il personale in argomento appartiene ad una categoria numericamente ristretta; il ruolo, infatti, consta complessivamente di 2.255 posti in tutto il territorio nazionale. Tale esiguo numero discende necessariamente dalla limitata cifra di istituzioni educative presenti e operanti sul territorio. Tale situazione comporta, di conseguenza, una consistenza altrettanto ridotta di posti disponibili che non ha consentito di attivare - per questa categoria di personale - le misure straordinarie di assunzione che sono state invece disciplinate per il personale docente ai sensi della legge n. 107 del 2015. In ogni caso, anche quest’anno il Ministero, d’intesa con il MEF, ha autorizzato l’immissione in ruolo di 53 nuovi educatori, pari al 2,3% dell’organico. Con riferimento alla possibilità di considerare il titolo di accesso alla professione di educatore nelle istituzioni educative statali quale titolo idoneo, e quindi abilitante, per l’insegnamento nella scuola primaria, va precisato che già oggi è possibile il transito in questo ruolo per il solo personale educativo in possesso del titolo di accesso per l’insegnamento nella scuola primaria, ovvero il diploma magistrale, se conseguito prima del 2002, o la laurea a ciclo unico in scienze della formazione primaria. Si sottolinea, al riguardo, che la giurisprudenza citata nell’interrogazione non contraddice tale previsione in quanto pur equiparando il ruolo del personale educativo a quello del personale docente, non equipara in egual misura i titoli di accesso che restano infatti distinti rispetto a quelli indispensabili per accedere al ruolo di docente della scuola primaria. Ad ogni modo, sulla base delle nuove norme introdotte dalla citata legge n. 107 del 2015, sarà possibile riesaminare anche la disciplina relativa a questa categoria di personale, valorizzando anche questo settore del nostro sistema formativo.

Eventi
Immagine anteprima 11/04/2017 ITS-Istituti Tecnici Superiori Monitoraggio nazionale 2017
OGGI AL MIUR CON INDIRE ABBIAMO PRESENTATO I RISULTATI DEL Monitoraggio nazionale 2017 ITS - Istituti Tecnici Superiori  ecco le slide:   Leggi tutto »
 
 
Contatti
Non sono state settate le opzioni globali della tipologia di modulo
CAPTCHA Image

[ Carica un'immagine differente ]
 
Invia
Annulla
Rassegna Stampa
Immagine anteprima 28/03/2017 DROGA: la scuola, le famiglie,lo Stato insieme per la prevenzione
Articoli di questa mattina rapporto giovani Cnr-Ifc   600mila gli adolescenti che hanno consumato cannabis, 60mila cocaina, 27mila eroina e circa 60mila allucinogeni e stimolanti Il Ministro: più prevenzione Nel mio articolo ribadisco che Leggi tutto »
 
Immagine anteprima 06/12/2016 L'INTERVISTA DI ALFANO SULLA CRISI DI GOVERNO
Niente accanimenti si voti a febbraio, insieme a Matteo possiamo vincere
 
Link Utili

La mia attivitą Istituzionale
Immagine anteprima 27/04/2017 Il mio intervento sull'Alternanza Scuola Lavoro TG3 14.20 del giorno 27/04/2017.
Riparte il dialogo utile per i ragazzi, tra scuola e mondo del lavoro. Vogliamo un’alternanza fatta bene, denunciamo la "mala alternanza",  perché l'#alternanzascuolalavoro è #scuolaatuttiglieffetti. Leggi tutto »
 
Immagine anteprima 11/04/2017 ITS-Istituti Tecnici Superiori Monitoraggio nazionale 2017
OGGI AL MIUR CON INDIRE ABBIAMO PRESENTATO I RISULTATI DEL Monitoraggio nazionale 2017 ITS - Istituti Tecnici Superiori  ecco le slide:   Leggi tutto »
 
La mia attivitą Politica
 
Immagine anteprima 28/11/2016 REFERENDUM, LE RAGIONI DEL SI'
Quello che Silvio Berlusconi diceva il 2 agosto del 1995 alla Camera dei Deputati, poco dopo la fine del suo primo governo, all'inizio Leggi tutto »
 


Gabriele TOCCAFONDI
SOTTOSEGRETARIO DI STATO

All right reserved - Gabriele Toccafondi