Gabriele TOCCAFONDI
SOTTOSEGRETARIO DI STATO

 

 

 

20/10/2016

Interrogazione in Commissione Cultura sulla questione dei contributi volontari versati alle scuole dalle famiglie

Immagine anteprima

 

Di seguito la mia risposta all' Interrogazione n. 5-08789 da parte dell' On. Vacca in Commissione Cultura: 

La questione dei contributi volontari versati alle scuole dalle famiglie è stata più volte affrontata in sede parlamentare. Nel confermare quanto già illustrato, si ricorda che il Ministero, per dare una univoca regolamentazione alla materia, è intervenuto con le note del Dipartimento per l’istruzione n. 593 del 20 marzo 2012 e n. 312 del 7 marzo 2013, richiamate anche dagli Onorevoli interroganti, con le quali sono stati chiariti tutti gli aspetti attinenti alle finalità e alle procedure che devono essere seguite dalle stesse istituzioni scolastiche. In particolare, la citata nota del 20 marzo 2012 ha precisato il carattere di volontarietà del contributo, ha dato indicazioni in merito alle finalità  alle quali è possibile destinare lo stesso e specificato sull’obbligo di rendicontazione. Anche il Liceo “Gabriele D’Annunzio” di Pescara, come da comunicazione dell’Ufficio scolastico regionale per l’Abruzzo del 5 ottobre 2016, si è attenuto alle citate indicazioni. Il consiglio d'istituto della scuola in questione ha provveduto da luglio 2016 ad esplicitare in modo chiaro ed univoco i criteri di utilizzazione delle risorse che confluiscono nel bilancio della scuola a titolo di contributo volontario delle famiglie, in considerazione della necessità di assicurare alla gestione di tali importanti risorse la massima trasparenza. Tale deliberazione ha ricevuto la dovuta pubblicità anche sul sito ufficiale della scuola, così facendo è stata evidenziata, insieme all’informazione relativa alla volontarietà ed alla possibilità di detrazione a fini fiscali, la finalizzazione degli introiti, il contributo "è utilizzato esclusivamente per ampliare le attività didattiche in orario extracurricolare (es. uscite e viaggi d'istruzione, attività sportive pomeridiane, sportello didattico, progetti ampliamento, corsi di potenziamento), nonché la rendicontazione delle spese. A tale proposito, nell'esercizio finanziario 2015, come risulta nel conto consuntivo già approvato dai revisori dei conti, a fronte di una entrata programmata di 80.000 euro, ne sono stati effettivamente riscossi 54.774. Per quanto riguarda l’assicurazione degli alunni, la citata nota ministeriale n. 312 del 2012 ha, tra l’altro, chiarito in maniera inequivocabile che i contributi volontari, che sono finalizzati all’ampliamento dell’offerta formativa, devono essere tenuti ben distinti dalle tasse scolastiche, che hanno invece natura obbligatoria (salvo i casi di esonero) e non possono riguardare lo svolgimento di attività curricolari, fermo restando l’obbligo per le famiglie di rimborsare alla scuola le spese da questa sostenute per conto delle stesse, tra cui rientrano quelle per l’assicurazione individuale contro gli infortuni e per la responsabilità civile degli alunni. Come già fatto presente in precedenti occasioni, si conferma che il MIUR effettua apposite verifiche sulle procedure messe in atto dalle singole istituzioni scolastiche nella gestione dei contributi volontari. Agli Uffici scolastici regionali è affidato il compito di individuare eventuali condotte improprie e di gestire le segnalazioni di irregolarità pervenute da parte delle famiglie. Il Ministero sta anche considerando  di inserire nella circolare relativa alle iscrizioni per l’anno 2017/2018 un apposito richiamo al rispetto della normativa sugli stessi contributi.

Eventi
Immagine anteprima 11/04/2017 ITS-Istituti Tecnici Superiori Monitoraggio nazionale 2017
OGGI AL MIUR CON INDIRE ABBIAMO PRESENTATO I RISULTATI DEL Monitoraggio nazionale 2017 ITS - Istituti Tecnici Superiori  ecco le slide:   Leggi tutto »
 
 
Contatti
Non sono state settate le opzioni globali della tipologia di modulo
CAPTCHA Image

[ Carica un'immagine differente ]
 
Invia
Annulla
Rassegna Stampa
Immagine anteprima 28/03/2017 DROGA: la scuola, le famiglie,lo Stato insieme per la prevenzione
Articoli di questa mattina rapporto giovani Cnr-Ifc   600mila gli adolescenti che hanno consumato cannabis, 60mila cocaina, 27mila eroina e circa 60mila allucinogeni e stimolanti Il Ministro: più prevenzione Nel mio articolo ribadisco che Leggi tutto »
 
Immagine anteprima 06/12/2016 L'INTERVISTA DI ALFANO SULLA CRISI DI GOVERNO
Niente accanimenti si voti a febbraio, insieme a Matteo possiamo vincere
 
Link Utili

La mia attivitą Istituzionale
Immagine anteprima 27/04/2017 Il mio intervento sull'Alternanza Scuola Lavoro TG3 14.20 del giorno 27/04/2017.
Riparte il dialogo utile per i ragazzi, tra scuola e mondo del lavoro. Vogliamo un’alternanza fatta bene, denunciamo la "mala alternanza",  perché l'#alternanzascuolalavoro è #scuolaatuttiglieffetti. Leggi tutto »
 
Immagine anteprima 11/04/2017 ITS-Istituti Tecnici Superiori Monitoraggio nazionale 2017
OGGI AL MIUR CON INDIRE ABBIAMO PRESENTATO I RISULTATI DEL Monitoraggio nazionale 2017 ITS - Istituti Tecnici Superiori  ecco le slide:   Leggi tutto »
 
La mia attivitą Politica
 
Immagine anteprima 28/11/2016 REFERENDUM, LE RAGIONI DEL SI'
Quello che Silvio Berlusconi diceva il 2 agosto del 1995 alla Camera dei Deputati, poco dopo la fine del suo primo governo, all'inizio Leggi tutto »
 


Gabriele TOCCAFONDI
SOTTOSEGRETARIO DI STATO

All right reserved - Gabriele Toccafondi